In evidenza

Campionati

Jomi Salerno – Nuoro  34 – 8  (p.t. 17 – 3 ) JOMI SALERNO: Ferrari, Biraglia 1, Avram 1, Dalla

Alì Mestrino – Jomi Salerno 22-27 (p.t. 11-13) Alì Mestrino: Braga, Campagnaro 2, Casetti, Cazzola A. 5, Cazzola F. 5, Cogo,

GIVOVA SALERNO HANDBALL LANZARA – BENEVENTO 26 – 11 ( p.t. 12 – 2 ) GIVOVA SALERNO HANDBALL LANZARA: Attanasio

Jomi Salerno – Casalgrande Padana 29-19 (p.t. 17-7) JOMI SALERNO: Ferrari, Biraglia, Avram 2, Dalla Costa 5, De Somma 1,

<h3>Atellana – Pallamano Scafati 42-11</h3> Atellana: Mozzillo F., Rienzo R., Sall M.J., Del Prete L., Mozzillo Gia., Mozzillo Gio., Balasco

Esperanto Fondi – Atellana 19-30 Anche il girone di ritorno del Campionato di pallamano di serie B maschile parte come

Giovanili

Una partita giocata a memoria quella dell’Atellana under 18 a Benevento. Ormai da anni anche parte preponderante della serie B

Partita mattutina con un sole che ha graziato i piccoli atleti che si sono incontrati al Palapalumbo domenica scorsa. Partita

Valentino Ferrara – Atellana 13-34 Un primo tempo in surplace dei ragazzini terribili di Toscano mette i sigilli al Pala

Atellana – Pallamano Benevento 45-20 Grande prestazione e dimostrazione di continuitá della formazione allenata da Gigi Toscano che, nonostante alcune

Atellana – La Salle Torre del Greco  26-3 Atellana – Arena L., Chianese F., Corvino D., Del Prete F.P., Del

di Roberta Cardone Ci siamo, dopo i primi passi compiuti nella Coppa Coni 2016, sotto il nome di Usca Atellana,

Atellana – Pallamano Benevento 27-12 (P.t. 13-10) Atellana – Abategionvanni D., Abbonante F., Carbone D., Ciccho C., Cimmino M., Del

Atellana 31 – PDO Salerno 26 Atellana – Balasco O., Del Prete D., Del Prete M., Del Prete V., Falco

In Europa

Debutto della Nazionale azzurra femminile che nel pomeriggio alle ore 18,00 al Pala Lo Bello di Siracusa affronterà l’Israele nel

Kielce – Veszprem 39-38 (dtr) Kielce: Szmal (Sego); Jurecki (3), J. Aginagalde (54, 1p), Jachlewski (2), Lijewski (5), Zorman (4),

Helvetia Anaitasuna – Barcelona 30-33 Helvetia Anaitasuna: Lorger (Sergey Hdez.); Gastón (3), Bazán, Garza, Costoya (7), Chocarro (3), Silva (8);

E’ un sabato agrodolce tendente all’amaro quello per il Barcellona che, incassata l’aritmetica dello scudetto, dice addio ai sogni europei

Il Barcellona si è laureato campione di Spagna con ben quattro giornate d’anticipo, addirittura senza nemmeno giocare. Un risultato straordinario,

EHF CHAMPIONS LEAGUE E’ entrata nel vivo la Champions League di pallamano con l’andata dei quarti di finale. Se in

E’ un sabato agrodolce tendente all’amaro quello per il Barcellona che, incassata l’aritmetica dello scudetto, dice addio ai sogni europei

Il Barcellona si è laureato campione di Spagna con ben quattro giornate d’anticipo, addirittura senza nemmeno giocare. Un risultato straordinario,

EHF CHAMPIONS LEAGUE E’ entrata nel vivo la Champions League di pallamano con l’andata dei quarti di finale. Se in